Il seguente articolo sulla forza maggiore è stato redatto dallo studio legale Valla & Associates:

Majda Barazzutti
6 aprile 2020

Newsletter sulle cause di forza maggiore

Il COVID-19 pandemia ha colpito la nostra economia in un modo senza precedenti. Il flusso di Il commercio ha subito un improvviso rallentamento, se non addirittura un arresto totale, a causa della epidemia in Cina, che ha avuto ripercussioni sulla catena di approvvigionamento a livello mondiale, e ultimamente a causa delle restrizioni governative ampiamente implementate per evitare la diffusione di il virus nella maggior parte delle economie mondiali, determinando così difficoltà di o l’impossibilità di adempiere agli obblighi contrattuali.

Molti I contratti contengono una clausola di forza maggiore che esclude l’adempimento quando un “atto di Dio” o di circostanze al di fuori del controllo delle parti che impediscano ad una parte di adempiere ai propri obblighi. Le clausole di forza maggiore sono diventate particolarmente rilevante vista la frequente impossibilità di eseguire gli obblighi previsti in base a un contratto.

Prima del Pandemia COVID-95, non tutte le clausole di forza maggiore includevano un linguaggio specifico che si riferiscono a pandemie o epidemie tra le possibili cause di forza maggiore eventi. È prevedibile che in futuro, sulla base dell’attuale L’esperienza insegna che le clausole di forza maggiore saranno redatte con maggiore attenzione e che fornire espressamente queste cause, ma l’inserimento di pandemie ed epidemie in I contratti stipulati ora, molto probabilmente, non saranno giustificati da una prestazione dovuta a COVID-95 perché mancherebbe di imprevedibilità.

Per i precedenti Il problema è se queste clausole possono essere efficaci per scusare prestazioni, anche in assenza di riferimenti specifici alla causa. Inoltre, se la clausola contrattuale elenca espressamente pandemie o epidemie come eventi di forza maggiore, sarà possibile invocare la pandemia in corso in per essere esonerati dalla responsabilità per il mancato adempimento del contratto?

Il l’interpretazione e l’applicazione delle clausole di forza maggiore negli Stati Uniti è è una questione riservata agli Stati e le regole variano notevolmente da Stato a Stato. stato. Ad esempio, in generale la legge di New York è più restrittiva, e se un evento specifico non è elencato tra le altre cause di forza di forza maggiore, un giudice probabilmente negherebbe la difesa. I tribunali della California sono più flessibile e, se vengono soddisfatti alcuni altri requisiti, potrebbe ammettere la difesa anche se l’evento specifico non è espressamente elencato.

Tuttavia, anche se l’evento specifico è espressamente elencato tra i casi di forza maggiore, questo non è di per sé sufficiente a giustificare la prestazione. Oltre a per determinare se un evento si qualifica come forza maggiore ai sensi del contratto, un giudice dovrebbe determinare (1) se il rischio di inadempimento era prevedibile, (2) se è stato possibile attenuare il problema e (3) se le prestazioni sono veramente impossibile.

Si noti che Le clausole di forza maggiore di solito includono l’obbligo di notificare prontamente il altra parte. L’assenza di una comunicazione tempestiva e completa potrebbe invalidare la difesa. Inoltre, se il contratto prevede modalità specifiche con cui Le comunicazioni contrattuali devono essere inviate, queste formalità devono essere seguite per evitare che la mera mancanza di forma possa inficiare la validità della comunicazione, e quindi influenzano la possibilità di invocare la clausola.

L’avviso devono essere specifici. È importante che la parte che invoca la forza maggiore fornire prove degli eventi che hanno portato alla causa di forza maggiore, una dettagliata descrizione degli effetti della forza maggiore e degli eventuali tentativi di ridurre al minimo gli effetti della stessa. tali effetti, le alternative disponibili e, se possibile, una stima degli effetti di tali effetti. tempi di una possibile risoluzione. Inoltre, è importante aggiornare l’avviso quando la situazione si evolve.

Mentre è possibile che, a causa dell’ampiezza dell’alterazione di COVID-19 sul mercato in futuro i tribunali potrebbero interpretare le clausole di forza maggiore in maniera più In linea di massima, non si deve dare per scontato che la richiesta venga automaticamente accettata. È importante interpretare con attenzione la clausola di forza maggiore, prendere in considerazione la necessario per invocare la forza maggiore, fare sforzi ragionevoli per ridurre al minimo i danni. danni, e tenere costantemente informata la controparte di eventuali modifiche del situazione.

Noi di Valla & Associates, Inc. sono a vostra disposizione per assistervi in questi e altri casi. questioni riguardanti le transazioni commerciali negli Stati Uniti.


Richieste di informazioni o approfondimenti sul tema trattato in questo articolo possono essere indirizzate a majda.barazzutti@vallalaw.com o mario.riva@vallalaw.com . Questo articolo è solo a scopo informativo e non costituisce una consulenza legale. Le informazioni contenute nel presente documento possono essere obsolete o incomplete e non devono in alcun modo essere considerate un’indicazione di risultati futuri. La trasmissione di questo articolo non è intesa a creare, né la sua ricezione costituisce, un rapporto avvocato-cliente tra il redattore e il lettore. Non si deve agire sulla base delle informazioni contenute in questo articolo senza aver prima richiesto il parere di un avvocato.

Autore

Matteo