Se siete proprietari di una start-up in fase iniziale o state pensando di fondare una start-up a New York, l’articolo qui sotto fornito dall’avvocato Gisella Levi Caroti, dello studio Herzfeld-Rubin, potrebbe essere di vostro interesse:

Lo Stato di New York offre fondi di investimento paritari per le start-up qualificate in fase iniziale

Il 5 gennaio 2023, il governatore di New York Kathy Hochul ha annunciato l’istituzione di una nuova iniziativa che prevede l’erogazione di finanziamenti fino a 30 milioni di dollari alle imprese in fase di avviamento che operano a New York. Il programma Pre-Seed e Seed Matching Fund (“il programma”) sosterrà le start-up nella fase più precoce, e spesso più impegnativa, della loro crescita e del loro sviluppo. I finanziamenti nelle fasi iniziali non sono solo vitali per far decollare un’azienda, ma sono spesso un indicatore determinante della longevità e della crescita finale di un’impresa.

Il Programma corrisponderà, dollaro per dollaro, agli investimenti che le start-up otterranno dal settore privato. L’investimento a cui è abbinato il Programma può assumere la forma di debito convertibile, di un Simple Agreement for Future Equity (SAFE) o di titoli azionari. L’assistenza che le start-up potranno ricevere dal Programma andrà da 50.000 a 250.000 dollari, dando alle imprese l’opportunità di ottenere fino a mezzo milione di dollari di finanziamenti nella fase di pre-seed o seed.

Per essere ammessa al Programma, la start-up deve, tra gli altri requisiti:

  • si concentrano sul mercato tecnologico, tra cui: manifattura avanzata, tecnologia agricola, tecnologia climatica, tecnologia di consumo, dati/SaaS/AI, fintech, sanità, scienze della vita e biotecnologie, e/o dispositivi medici;
  • hanno raccolto fino ad oggi 2 milioni di dollari o meno di finanziamenti con effetto diluitivo (cioè meno di 2 milioni di dollari di azioni);
  • essere iscritti all’albo degli imprenditori di New York e in regola con i pagamenti;
  • e avere la sede centrale e almeno un dipendente della direzione generale a New York.

Il Programma darà la preferenza alle società che operano come C-Corporations. Gli altri investitori del matching round possono essere persone fisiche, family office o enti (compresi i fondi), ma devono essere investitori accreditati. Esiste un periodo di riferimento di 90 giorni per il match (cioè, potete ricevere fondi match del Programma per investimenti già avvenuti), ma per poterlo fare, l’inclusione del finanziamento del Programma deve essere stata memorizzata in un term sheet o in un’altra lettera di accompagnamento con gli investitori precedenti.

Il programma è finanziato dalla State Small Business Credit Initiative (SSBCI), a sua volta finanziata dall’American Rescue Plan Act federale per sostenere le piccole imprese, ed è gestito da NY Ventures dell’Empire State Development. Gli amministratori del programma si concentreranno in particolare sull’assistenza alle imprese più piccole e alle start-up di proprietà di individui socialmente ed economicamente svantaggiati, che in genere non hanno ottenuto questo tipo di capitale o di sostegno in passato. I candidati dovranno inoltre presentare una domanda sostanziale per richiedere i fondi corrispondenti.

Se siete una start-up di New York, contattate il nostro ufficio per maggiori informazioni!

Autore

owner